LA SCUOLA "MODERNA"

Guida pratica per l'organizzazione materiale, tecnica e pedagogica della scuola "popolare".

Volume della collana MOVIMENTO DI COOPERAZIONE EDUCATIVA n. 6
Prezzo: €16,15 / Prezzo di listino: €17,00
SCONTO DEL 5% SENZA SPESE E UN BONUS DI 5€ PER L'ACQUISTO DI VOLUMI DELLA COLLANA MEC
Formato: 160x230, 128 pagine / Marzo, 2022 / ISBN: 9788893132237
Autore: 
A cura di: 
Madeleine Freinet
Traduzione di: 
Enrico Bottero

Per una pedagogia dell’emancipazione!

Questo libro parte dalla considerazione che pochi scritti di Célestin Freinet sono oggi disponibili in lingua italiana, quelli pubblicati in passato sono quasi tutti esauriti, inoltre non hanno solo interesse storico. La pedagogia non è solo pensiero, teoria sull’educazione o programmazione didattica: pubblicare questo testo di Freinet in una nuova traduzione significa fornire a tutti i docenti un’occasione per riflettere sulla propria azione professionale nella direzione di una “pedagogia dell’emancipazione”. E farlo sullo sfondo delle problematiche, dei radicali cambiamenti sociali, culturali e tecnologici a quasi sessant’anni dalla prima edizione francese di questo testo comporta inevitabilmente porsi degli interrogativi altrettanto radicali sull’educazione, sull’insegnamento, sull’efficacia dell’azione didattica, in particolare nella scuola di base. Che cosa ha valore per la scuola e i docenti di oggi di quanto Freinet pensava e ha sperimentato nel suo tempo? Come le sue tecniche si traducono, con i mezzi – informatici e non – di cui noi disponiamo?

L’école moderne française. Guide pratique pour l’organisation matérielle, technique et pédagogique de l’école populaire è una sintesi sia del pensiero che delle pratiche della pedagogia freinetiana: l’ambiente, il materiale, le strutture organizzative… Certo, il proposito di Freinet di fare la “scuola popolare” va tradotto e riletto alla luce delle idee, delle conoscenze attuali sull’apprendimento, della politica culturale, delle Indicazioni ministeriali, ma il suo è certo un apporto vivo, motivato e motivante per proporre di nuovo, oggi, una scuola che sia altrettanto democratica, motivante e in dialogo tra docenti, alunni, famiglie, istituzioni. Una sfida importante e urgente, pena lo scollamento della scuola dalla realtà, e il suo “addomesticamento” verso una visione aziendalistica e quantitativa della conoscenza e del sapere.

• Uno libro che pone sul tavolo, oggi, questioni di pedagogia e didattica quanto mai attuali per la scuola italiana che, soprattutto negli ultimi vent'anni, è stata agitata da cambiamenti confusi e contraddittori.

• Per una scuola che si emancipi e corrisponda alla vita e alla società del nostro tempo.

• Dedicato ai tantissimi insegnanti quotidianamente impegnati nel difficile e affascinante lavoro di crescita dei soggetti in apprendimento.

•Uno strumento indispensabile per tutti i docenti e gli educatori.

• Il saggio introduttivo, oltre ad attualizzare le idee pedagogiche di Freinet, ne evidenzia il rapporto con i docenti e gli educatori del Movimento di Cooperazione Educativa.

PRIMA DI ACQUISTARE LEGGI LE PRIME 28 PAGINE CLICCANDO SOTTO LA COPERTINA!

Libri correlati: 
NARRARE LA SCUOLA.
Dire Fare Inventare
STRUMENTI PER I GIARDINI DEL CIELO
CUENTACUENTOS. Racconti tascabili
CHI BEN COMINCIA...
LA SCUOLA DIGITALE